Il primo portale con tutte le Sagre dell'Emilia       
Torna alla Home
Chi siamo | Collabora | Segnalaci una Festa | Acquista | Ufficio Stampa
Iscrizione alla Newsletter: danza del ventre
mercoledì 16 aprile 2014

 
CALENDARIO COMPLETO
DI TUTTE LE SAGRE
E FESTE DEL 2013

Acquista la Guida 2011

A Cesena Cesenatico 365 Tippest

Gennaio

Aprile

Giugno

Luglio

Agosto

Settembre

Ottobre

Novembre

Dicembre

PRODOTTI TIPICI

(formaggi tipici romagnoli)
 
Casatella
Prodotta prevalentemente nella zona di Castel San Pietro (Bo), è un formaggio tenero, venduto fresco, privo di crosta, prodotto con latte vaccino intero pastorizzato, “stufato” a freddo e soggetto a breve stagionatura.
Castel San Pietro
CASTEL SAN PIETRO Formaggio da tavola semitenero dolce e burroso, simile allo stracchino, tipico del territorio bolognese da cui prende il nome. Prima di essere consumato è sottoposto a salatura in salamoia e ad un breve periodo di maturazione.
Grana Padano
Uno dei tre formaggi regionali in possesso della DOP, semigrasso e a pasta cotta, molto simile al parmigiano-reggiano nella forma e nei procedimenti, si ricava anch’esso da latte vaccino. La sua maturazione naturale minima è di 9 mesi, anche se può supportare periodi più lunghi. La zona di produzione del grana è molto più estesa di quella del parmigiano. Anche il grana trova ampio utilizzo nella cucina regionale.
Parmigiano - Reggiano
Detto il “re dei formaggi”, una delle principali DOP regionali, è ancora ottenuto con gli stessi procedimenti artigianali da otto secoli. Formaggio di latte vaccino, semigrasso, a pasta cotta, matura in modo naturale per almeno 12 mesi (ma può arrivare anche molto oltre) in totale assenza di antifermentativi e conservanti. Un prodotto di grande pregio e dalle riconosciute qualità nutrizionali, altamente digeribile, elemento di spicco di quasi tutte le preparazioni culinarie emiliane.
Provolone Valpadana
Pur se di origini meridionali, è tipico formaggio della provincia di Piacenza (oltre ad altre province padane extraregionali). Formaggio a pasta filata dotato di marchio DOP, è ottenuto da latte vaccino intero. Variabili la stagionatura (comunque non inferiore ai 30 giorni) e la forma: può essere realizzato a salame, a melone, a pera, a fiaschetto o a tronco di cono. Lo si può trovare anche affumicato.
Robiola
Raro formaggio di latte intero vaccino tagliato con un po’ di pecorino, a pasta cruda molle e grassa, prodotto perlopiù nelle valli piacentine del Tidone e del Luretta, maturato naturalmente in ambiente fresco e umido per 15-20 giorni.





     
@ Copyright 2001 Media Consulting