26 ° edizione di Giardini&Terrazzi

dal 9 all'11 settembre 2022
Bologna (BO)
MAPPA E INFORMAZIONI
26 ° edizione di Giardini&Terrazzi

  …a tutto Green…
 
Amare e curare le piante ed il verde, apprezzare le cose belle ed  ecosostenibili è la cifra che ha caratterizzato la manifestazione nelle sue diverse edizioni.
Giardini&Terrazzi di settembre 2022 “preme sull’acceleratore”, aprirà venerdi 9, alle ore 10,00 con un importante incontro e convegno nazionale GREEN MOOD: verso l’economia ecosostenibile e nuovi stili di vita a cui parteciperanno esperti, docenti e protagonisti , tra cui, l’ex ministro dell’ambiente Gian luca Galletti. L’occasione per discutere e valutare concretamente come affrontare, dal punto di vista dei cittadini e delle famiglie, il tema del cambiamento climatico, della crisi energetica e dei necessari, o per scelta, cambiamenti dei comportamenti di ciascuno di noi nella quotidianità.
Il convegno si terrà alla sala Biagi del complesso del Baraccano adiacente ai Giardini Margherita.
Nel pomeriggio di venerdi,sempre presso la sala Biagi del Baraccano l’Ordine dei giornalisti  e la Fondazione Giornalisti Emilia Romagna, in collaborazione   con Arga Interregionale e Club Inner Wheel Valsamoggia -Terre D’Acqua, organizzano un seminario di formazione sul tema “ Green Mood e i nuovi stili di vita: il ruolo dell’informazione per un futuro migliore” a cui prenderanno parte 90 giornalisti.  
Sabato 10 settembre alle 9,45 "Proteggere e valorizzare gli insetti impollinatori in parchi e giardini: sfide e opportunità per i florovivaisti"relatori dott.ssa Lucia Lenzi e prof. Fabio Sgolastra DISTAL  Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agro-Alimentari dell’Università di Bologna - Progetto LIFE4Pollinators - LIFE18 GIE/IT/000755
Ore 10:45 -11:00 Presentazione della nona edizione della rassegna Vivi il verde 2022
relatore dott. Carlo Tovoli del Settore Patrimonio Culturale  Regione Emilia-Romagna.

Promossi da Club Inner Wheel Bologna (Dove: Palazzina liberty) alle ore 11,15, alla palazzina liberty dei Giardini Margherita,l’ex creativa e pubblicitaria Annalisa lo Porto, oggi fondatrice e titolare di Flò Fiori, terrà il workshop “La magia delle piante”.
Sempre di sabato e nello stesso luogo, alle 16,30 il Maestro giardiniere Carlo Pagani, scrittore e botanico, nonché fondatore di Flora 2000, terrà la conversazione “ troviamoci in giardino”.
Domenica 10 settembre, alle ore 10,30 ,alla Palazzina Liberty, Anna Alfano, studiosa e scrittrice parlerà di Il pianeta verde da amare – La nostra casa “Un futuro da svelare: il potere delle piante tra seduzioni, inganni e risorse”
Nelle tre giornate di manifestazione, si terranno inoltre incontri, seminari, workshop, dimostrazioni dedicate al benessere psico fisico delle persone e degli animali, in armonia con l’ambiente.
Tra gli altri il progetto Rifiuthlon, gara di raccolta rifiuti creata da AICS Ambiente, un'attività di edu-tainment che si pone l’obiettivo di educare intrattenendo. Istituzione del Premio Mauro Rinaldi, Dirigente AICS Responsabile del Settore Ambiente Emilia - Romagna, recentemente scomparso (Dove: punto ritrovo AICS Palazzina Liberty )
Cosa vedere e comperare dagli oltre 170 espositori.  Un variegato panorama di fioriture e piante settembrine ed autunnali da esterni ed interni; artigianato di qualità, arredi e complementi, vintage per il vestire contemporaneo, prodotti dei territori e  le iniziative speciali Wellness Pavilion, dedicato al benessere ed alla vita attiva a 360° e Dog Party&Parade, le sezione per gli amici pet, con dimostrazioni ed educational. Vintage Flavour selezione della moda e del design di ieri, per l’eleganza unica e  sostenibile di oggi.Protagoniste d’eccellenza, oltre alla importante selezione di rose contemporanee e antiche, sono  le piante mediterranee e le erbe aromatiche, che spiccano tra le varietà che gli amanti del verde vorrebbero coltivare, adatte anche per gli interni domestici, oltre ad una vasta gamma di piante e fiori da collezione, rose profumate (antiche e moderne), ciclamini, croco, dalie, ortensie,viole, zinnie, alberi da frutto rari, piante grasse, bonsai, bulbi e tuberi di fiori, perenni e molto altro ancora. I visitatori avranno anche a disposizione una ampia proposta di arredi da giardino, complementi d’arredo, tessuti e prodotti artigianali, abbigliamento vintage, alimenti tipici dei territori.